Sitemap

Una buona notte di sonno come forma di riposo e di ringiovanimento è una parte fondamentale della nostra vita.

Senza di essa, i nostri processi creativi, il pensiero critico e, a volte, il semplice buon senso escono dalla finestra.

Come parte della cura di noi stessi, dovremmo tutti lavorare su come migliorare la qualità del nostro sonno.

Nel mio ultimo articolo di Friday Focus, ho condiviso come il basso livello di testosterone abbia influenzato negativamente la mia capacità di dormire e i gravi problemi che hanno causato.

Avendolo sotto controllo per diversi anni, si è formata un'altra forza insidiosa per privarmi del mio riposo: l'apnea notturna.

Cos'è l'apnea notturna?

Durante la mia breve carriera in medicina d'urgenza, ho imparato molto su come funziona il gergo medico.

Questa conoscenza mi aiuta a capire cos'è l'apnea:

  • "Pnea" ha a che fare con l'aria (respirazione).
  • Il prefisso “a” significa “non” o “no”.

Pertanto, apnea notturna significa "non respirare durante il sonno".

Se non respiri abbastanza bene, il tuo corpo è privato dell'ossigeno di cui ha bisogno per funzionare correttamente.

Quella mancanza di ossigeno può avere alcuni seri problemi oltre a far stancare qualcuno.

Tra le altre cose, può aumentare il rischio di sviluppare:

  • Malattia cardiovascolare
  • Diabete
  • Malattia del fegato

Come ho scoperto di avere l'apnea notturna

Uno dei modi più comuni in cui le persone scoprono di avere l'apnea notturna è che i loro partner lo notano.

Sebbene non tutte le persone con apnea notturna russano, è un sintomo comune che è immediatamente evidente e può rovinare il sonno degli altri.

Mia moglie ha notato che russavo, anche se non rumorosamente.

Capì anche un altro segno: avrei smesso di respirare per un po' e poi avrei ripreso a respirare, senza fiato.

È quel sussulto che influisce negativamente sul sonno.

Quando il corpo di una persona lotta per respirare, il cervello viene svegliato almeno abbastanza da costringere il corpo a muoversi o spostarsi per riprendere la respirazione.

Il ciclo costante di risveglio durante la notte priva il corpo di un sonno profondo adeguato.

Mia moglie ha notato il mio ansimare e mi ha incoraggiato a parlarne con il mio medico (leggi: mi ha infastidito finché non ho fatto qualcosa).

Fortunatamente, ho avuto un appuntamento con il mio medico Veterans Affairs (VA) non molto tempo dopo aver finalmente ascoltato i suoi ripetuti tentativi di aiutarmi ad aiutare me stesso.

Sì, noi uomini tendiamo a non voler andare dal dottore, ma nel mio caso, ho automaticamente un appuntamento annuale per me, quindi c'è stato poco attrito per me... questa volta.

Mito: è necessario uno studio in ospedale per diagnosticare l'apnea notturna

Il mio medico ha avvisato la VA Sleep Clinic locale che ha organizzato per me un test a casa.

Molte persone che conosco che hanno l'apnea notturna hanno dovuto andare in una clinica per passare una notte o 2 "cablate per il suono", il che non mi sembrava una buona cosa.Il test a casa è stato sicuramente più allettante.

Ho ricevuto un kit per posta che includeva un dispositivo di registrazione da indossare intorno al petto, un tubo come una cannula nasale da indossare sotto il naso e un pulsossimetro da indossare al dito.

Ho indossato l'attrezzatura di prova per 2 notti e l'ho rispedita al laboratorio.È stato facile e indolore.

Naturalmente, ognuno è diverso e ci sono ragioni per cui un medico potrebbe prescrivere un test in una clinica del sonno; ma non è sempre necessario.

Mito: un CPAP è un PITA

Poche settimane dopo aver fatto il mio test a casa, ho ricevuto una chiamata dalla VA Sleep Clinic per fissare un appuntamento per ritirare la mia macchina per la pressione positiva continua delle vie aeree, o CPAP.

Un CPAP è un dispositivo abbastanza semplice che produce una pressione continua per aiutare a mantenere aperte le vie aeree per eliminare l'ostruzione che causa l'apnea notturna.

Quando ho ritirato la mia macchina, mi sono state fornite istruzioni molto utili e dettagliate su come utilizzare e prendersi cura della macchina.

Una volta che ho iniziato ad usarlo, ho potuto sentire la differenza quasi immediatamente.

Non mi rendevo conto di quanto fossi stanco e pigro durante il giorno finché non notai la lentezza del tutto ma scomparve la prima mattina dopo aver dormito gran parte della notte con la macchina accesa.

Proprio come la mia precedente esperienza con l'irrequietezza notturna, ho potuto dire subito che la qualità del mio sonno era migliorata.

Aggiustamenti e sfide

A dire il vero, indossare una maschera richiede un po' di tempo per abituarsi.

La persona della clinica del sonno ha raccomandato di indossarlo ogni giorno per una settimana mentre era seduto a leggere o guardare la TV come un modo per adattarsi alla sensazione.È stato un consiglio molto utile.

Se sei preoccupato per le macchine rumorose, non farlo.

Sono rimasto abbastanza sorpreso dal fatto che il modello che ho ricevuto non facesse quasi rumore.Questa è una buona notizia per quelli di voi che preferiscono la tranquillità durante il sonno.

È molto importante stare al passo con la manutenzione e la pulizia.

Tuttavia, non è necessario acquistare una di quelle macchine costose che William Shatner falchi negli spot televisivi.

Bastano 10-15 minuti a settimana per mantenere la macchina pulita e funzionante.

Viaggiare può essere una sfida.

Mio fratello, che ha anche l'apnea notturna, viaggia più della maggior parte delle persone che conosco.

Ha condiviso con me alcuni consigli da trasmettere:

  • Viaggia con una valigia rigida.Questo è importante nel caso in cui devi controllare il tuo bagaglio
  • Se non sei pre-approvato dalla TSA, dovrai togliere la macchina per passare i controlli di sicurezza.Se viaggi spesso, questo da solo potrebbe essere un buon motivo per iscriverti.
  • È necessario utilizzare acqua distillata nella macchina per umidificare l'aria.Non dimenticare di pianificare una breve sosta a Walmart, Dollar General, Walgreen o CVS per averne un po' a buon mercato.
  • A proposito di acqua, non dimenticare di svuotare il serbatoio e pulirlo in modo che non perda nella borsa.
  • Porta con te una presa multipla o una prolunga nel caso in cui la camera d'albergo non disponga di comode prese.

L'apnea notturna può essere piuttosto grave, ma è molto facile da diagnosticare e trattare.

Se sospetti di avere problemi respiratori notturni, vai dal tuo medico e fatti controllare.

Ciò potrebbe salvarti dall'avere problemi di salute molto seri in seguito.

Per ulteriori informazioni, la Mayo Clinic ha un eccellente articolo sull'apnea notturna.

Altre risorse:


Crediti immagine

Immagine in primo piano: Paulo Bobita

Tutte le categorie: Blog